IL MIO PRIMO DENTINO TIENE SVEGLI MAMMA E PAPA’!

IL MIO PRIMO DENTINO TIENE SVEGLI MAMMA E PAPA’!

IL MIO PRIMO DENTINO TIENE SVEGLI MAMMA E PAPA’! 956 637 Neogenes

Il tuo bambino è particolarmente irritabile e ti sveglia continuamente con pianti notturni? Hai provato a vedere se gli stanno spuntando i primi dentini? La dentizione è il processo di comparsa dei denti nel cavo orale e si distinguono una dentazione decidua, i cosiddetti denti da latte, e una dentazione permanente che si differenziano non soltanto per la loro durata ma anche per il numero di denti che le compongono (20 la decidua e 32 la permanente).

La comparsa dei primi dentini avviene intorno ai 5-7 mesi d’età ma è molto variabile da bimbo a bimbo: non dovete preoccuparvi, ci sono bambini che hanno visto spuntare il primo dentino già intorno ai 4 mesi e chi invece ad 1 anno è ancora completamente sdentato.

LO SAPEVI CHE…

I denti cominciano a formarsi nell’utero, intorno alla sesta settimana di gravidanza.

Il periodo è quello giusto, ma allora come faccio a capire se il mio piccolo sta mettendo i dentini o è disturbato per qualche altro motivo?

Ovviamente il bambino non è in grado di dirvi che il dolore che prova è dovuto al primo dente che sta spuntando, ecco allora i sintomi che ve lo possono far capire:

  • Gengive rosse e infiammate
  • Sensazione di ruvido o appuntito al tatto toccando una gengiva
  • Irritabilità
  • Cacca acida o diarrea
  • Pianto maggiore soprattutto di notte
  • Difficoltà a dormire
  • Inappetenza
  • Talvolta anche febbre

Solitamente poi, quando i dentini spuntano si osserva una maggiore salivazione e la tendenza a mettere tutto in bocca: sono sintomi locali tipici dell’eruzione.

RIMEDI CONTRO IL DOLORE DEI DENTI CHE SPUNTANO

Esistono dei sistemi e dei rimedi naturali da provare per cercare di alleviare un po’ il fastidio.

Si tratta in particolare di:

GIOCHI DA MORDERE

Giochi da mordere di diversi materiali e formati da riporre in freezer, il freddo infatti allevia il dolore e funge un po’ da anestetizzante.

GEL DI ALOE VERA

Gel a base di sostanze naturali che si possono spalmare sulle gengive dolenti dei neonati più volte al giorno per diminuire dolore, bruciore e fastidio.

CAMILIA

https://www.boiron-swiss.ch/it/i-nostri-prodotti/scoprite-i-nostri-prodotti/2-famiglie-di-medicamenti/i-nostri-principali-medicamenti/camilia-r

Medicinale omeopatico specificatamente formulato per essere utilizzato nei disturbi attribuibili alla dentizione del bambino.

Somministrare un tubetto monodose alla volta, per via orale, 2-3 volte al giorno.
Metti il bambino in posizione seduta e versa il contenuto del tubetto monodose, premendolo leggermente, nella bocca del bambino.

 ALOVEX DENTIZIONE

Protegge con una pellicola la gengiva dei bambini per ridurre il dolore dei primi dentini, applicare una quantità di prodotto sufficiente a coprire la zona e massaggiare la gengiva con il morbido applicatore.

Adatto ai bambini tra i 6 mesi e i 2 anni.

DENTINALE e DENTINALE NATURA

https://www.dentinale.it/dentinale.php https://www.dentinale.it/dentinale-natura.php

CAMODENT

https://www.farmanaturashop.it/it/omeopatia/loacker-chamodent-globuli-disturbi-dentizione-dolore-gengive-irrequietezza-insonnia

Chamodent® è il medicinale omeopatico per i disturbi della dentizione, quali eruzioni dentali dolorose e spasmi gengivali, anche accompagnati da febbre, e le conseguenti difficoltà di addormentamento

Posologia:
– Stati acuti con forte dolore: 5-7 globuli ogni 15-30 minuti sciolti in bocca o in poca acqua.
– Con l’attenuarsi dei sintomi e nella terapia di mantenimento: diradare la somministrazione fino a 5-7 globuli 3 volte al giorno.

MIELE ROSATO

Il rimedio della nonna per eccellenza.

Soluzione a base di miele, svolge un’azione meccanica di superficie poiché aderisce alla mucosa creando uno strato protettivo che aiuta ad attenuare gli stati infiammatori accompagnati da dolore.

VIBURCOL SUPPOSTE

https://guna.com/it/?s=viburcol

Viburcol® è utilizzato dal primo giorno di vita come sedativo biologico dell’età pediatrica per tutte le problematiche infantili legate alle otiti, dolori di denti, soprattutto correlati alla dentizione. 

Composizione:

Chamomilla (ha una potente azione antalgica), Belladonna  (antinfiammatorio, antisettico), Dulcamara, Pulsatilla Calcium carbonicum Hannemanni: azione di riequilibrio sulla predisposizione ad ammalarsi, agisce sulla dentizione difficoltosa.

Posologia:

Dai 6 mesi in poi: si consiglia 1 supposta più volte al giorno in fase acuta, dopo miglioramento 1 supposta 2-3 volte al giorno.

Nei neonati sino a sei mesi: 1\2 supposta con identica posologia.

I CONSIGLI DEL FARMACISTA

Non vuoi spendere troppo in prodotti? Prova allora a massaggiare le gengive del tuo piccolo con un dito avvolto in un garzina imbevuta di acqua fredda o avvolgendola attorno ad un cubetto di ghiaccio.

Prova anche ad aggiungere all’acqua fredda una puntina di bicarbonato o della camomilla, aiuterà ulteriormente a calmare l’infiammazione e a ridurre la salivazione eccessiva.

Se invece hai comprato uno dei gel lenitivi che ti ho consigliato prima, riponili in frigorifero per avere lo stesso effetto fresco del ghiaccio o dei giochini da mordere. Il freddo allevierà subito il fastidio alle gengive dolenti.

Usare preferibilmente i gel dopo i pasti e prima del sonno in modo da favorire la formazione della pellicola e prolungare la durata del sollievo per il bambino.

I miei articoli contengono informazioni e consigli di carattere sanitario volti a fare fronte ai problemi della quotidianità ma non sostituiscono in alcun modo la diagnosi o l’intervento del medico.

Scopri i servizi di Neogenes!
https://www.neogenes.it/negozio/

Questo sito utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su accetto ci autorizzi ad utilizzarli. Per saperne di più sulla nostra politica sui cookie clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi